Sapevate che il “biscotto savoiardo”, si trova anche su Wikipedia?

Pare impossibile che, nonostante i moltissimi anni di golosa onorata carriera, il savoiardo non perda mai il favore dei buongustai, anzi continui a conquistare preferenze sempre nuove, sia come ingrediente per dolci, sia gustato cosi com’è.

Per questo noi del Gruppo Vicenzi che lo conosciamo non ci stupiamo, perché questa piccola-grande specialità ha dalla sua un fortissimo radicamento nelle tradizioni locali più disparate, un mondo dove si spazia dai re di Francia alle nonne di Calabria, senza mai perdere… quell’aplomb imperturbabile.

Tutto questo per dirvi che cominceremo presto a pubblicare, anche noi di MatildeTiramiSu!, qualche ricetta dolce “come le sappiamo fare noi”.

Tenete pronte le forchettine da dessert…