Tag


Care amiche,

voi condividete con me le vostre creazioni, io oggi vorrei fare altrettanto, ma… partendo dalle origini.

Queste pagine hanno un significato speciale per la mia storia. Si tratta del ricettario di mio figlio Angelo, il quale – a soli 19 anni – aveva già la buona abitudine di annotare tutte le migliori ricette.

Siamo intorno al 1920, Angelo è un giovane intraprendente, destinato a prendere le redini dell’azienda, anni dopo.

Ancora dopo, sarà la volta di suo figlio Giuseppe, mio nipote.

Quanti ricordi… ma vi lascio a queste buone ricette, annotate con la grafia dell’epoca.

Si tratta di biscotti non più prodotti, ma dai nomi molto romantici, i “Padovani”, gli “Economici”, gli Umberto I°”, “Lucidi”, gli “Scaligeri”, gli Etruschi”…

Questo slideshow richiede JavaScript.