Ricette di Anna Laura Belloni (Frosinone).


Questa è la pagina delle ricette di Anna Laura, di Frosinone.

Se desideri commentare le sue ricette, inserisciti pure nello spazio “commenti” in fondo alla pagina. In alternativa, andate a trovarla sul suo blog, “Dulcis in fabula“, o sul suo profilo di Pinterest.

WHOOPIE PIES ALLE MANDORLE.

Ingredienti (per 24 dischi da accoppiare):

  • 120 g burro morbido
  • 200 g zucchero
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 250 g farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • 240 ml buttermilk *
  • 80 g farina di mandorle
  • 1 cucchiaino estratto vaniglia

filling agli amaretti

  • 20 Amaretti d’Italia polverizzati
  • 250 g mascarpone
  • 4 cucchiai zucchero a velo
  • 1 cucchiaio panna liquida
  • gocce di amaretto per decorare

Preparazione:

  1. Accendete il forno a 180° C e foderate una placca con della carta da forno.
  2. Con le fruste montate il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo spumoso, unite quindi l’uovo a temperatura ambiente amalgamando bene.
  3. Mescolate tra loro e setacciate la farina, il lievito, il sale, l’estratto di vaniglia e uniteli poco per volta al composto di burro, alternandoli con il buttermilk continuando a mescolare fino a quando il tutto risulterà ben amalgamato ma sodo.
  4. Con l’impasto ottenuto formate le vostre whoopies pies: per dar loro una forma abbastanza regolare sulla carta da forno disegnate dei cerchi di 3-4 cm di diametro ben distanziati fra loro sui quali verserete una bella cucchiaiata di impasto in modo da formare dei dischi spessi qualche millimetro. Alcuni usano il porzionatore da gelato, oppure la sac à poche.
  5. Infornate per una 10/15 min : sono pronti quando premendoli leggermente, risultano sodi e l’impasto ritorna subito alla sua forma iniziale.
  6. Fateli raffreddare sulla gratella per dolci e una volta freddi farciteli con il ripieno agli amaretti.

Per il ripieno:

  1. Lavorare il mascarpone lasciato a temperatura ambiente con lo zucchero a velo.
  2. Unire quindi gli amaretti Vicenzi polverizzati con il mixer. Per fluidificare un pochino aggiungere 1 cucchiaio di panna liquida o di liquore Amaretto. Lasciar riposare un pò la crema quindi farcire le whoopie pies e assemblare.
  3. Una volta farcite le whoopie pies vanno conservate al fresco e consumate in 1 o 2 giorni, se le tenete in frigorifero lasciatele un po’ a temperatura ambiente prima di gustarle.

* Il buttermilk si può preparare mescolando al latte 1-2 cucchiai di succo di limone e lasciando il composto a temperatura ambiente per 15-20 minuti, oppure mescolando latte e yogurt al naturale in parti uguali.
La parte liquida rappresentata dal buttermilk si può sostituire anche solo con il latte e/o con la panna acida o yogurt greco.

Whoopie2

TORTA DI BIANCANEVE.

Ingredienti:

per la pasta frolla

  • 300 g farina 00
  • 170 g burro freddo
  • 130 g zucchero
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone o vanillina

per il ripieno

  • 4 mele
  • 4 cucchiai zucchero di canna
  • 150 g mirtilli
  • 40 g pinoli
  • 5-6 capsule cardamomo (semi)
  • farina di mandorle q.b.

per decorare

  • 1 uovo per lucidare
  • zucchero di canna per cristallizzare
  • zucchero a velo

Preparazione:

  1. Preparare la pasta frolla impastando la farina con il burro freddo a pezzettini, il sale, la buccia del limone o la vanillina, fino a farli divenire un composto sabbioso.
  2. Solo dopo aggiungere lo zucchero e le uova e amalgamare velocemente fino a formare una massa liscia.
  3. Avvolgere con pellicola e lasciar riposare in frigo per 30 minuti.
  4. Nel frattempo, sbucciare le mele e ridurle in piccoli pezzettini che metterete in una ciotola mescolando le con lo zucchero di canna, i semi estratti dalle capsule di cardamomo, i pinoli e i mirtilli freschi.
  5. Una volta che la pasta frolla si sarà riposata stendetene circa 3/4 in una sfoglia spessa circa 3 mm con la quale fodererete una tortiera (diametro 24 – 26 cm.).
  6. Bucherellate il fondo della torta con un forchetta e spolverizzatevi generosamente sopra la farina di mandorle, quindi versate il mix di frutta compattandolo bene.
  7. Stendete la rimanente pasta frolla e coprite il dolce facendola ben aderire ai bordi di pasta sottostanti.
  8. Incidete la superficie con piccoli tagli, spennellatela con uovo sbattuto e spolverizzate con un po’ di zucchero di canna.
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 180° C per 40 minuti, se durante la cottura vi pare che la superficie si scurisca troppo proteggetela con un foglio di alluminio. Sfornare il dolce e lasciar raffreddare bene, ancor meglio fino al mattino dopo, infine spolverizzare con zucchero a velo. Ottima servita semplice per la prima colazione, accompagnata da un ciuffo di panna montata come fine pasto o per l’ora del tè.

CHEESECAKE AL MANGO.

Ingredienti:

per la base

  • 230 g biscotti tipo Digestive
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 80 g burro fuso

per la crema

  • 250 g mascarpone
  • 80/100 g zucchero
  • 250 g Philadelphia in vaschetta
  • 200 ml panna montata
  • 2 limoni (scorza grattugiata)
  • 5 ml essenza al limone (se gradite)
  • 8 g colla di pesce

per il topping

  • mango sciroppato (1 barattolo) oppure 2 mango freschi
  • 4 cucchiai zucchero a velo
  • 1 limone (succo)

Preparazione:

  1. Mettere la colla di pesce a bagno in acqua fredda per una decina di minuti.
  2. Tritare i biscotti con un mattarello o con il robot da cucina ed addizionarli con il burro fuso ed intiepidito. Versare il composto in una tortiera a cerniera foderata con carta da forno e pressarlo bene sul fondo, poi mettere a rassodare in frigo.
  3. Mentre la base si solidifica preparare la crema. Sbattere i formaggi cremosi con lo zucchero, unire l’essenza e/o la scorza del limone.
  4. Sciogliere la colla di pesce con due cucchiai di panna fresca senza farla bollire ed aggiungerla al composto di formaggi. Unire al composto la panna montata e mescolare dolcemente con una frusta.
  5. Versare la crema di formaggio sulla base di biscotto e livellarla bene con un cucchiaio, mettere poi a rassodare in frigo per almeno 4-5 ore.
  6. Per il topping, versare in pentolino 3/4 del mango contenuto nel barattolo con un po’ del suo stesso sciroppo, il succo di 1 limone e 4 cucchiai di zucchero a velo e lasciar cuocere finché non si riduce in purea, se necessario, terminata la cottura, lavorare con frullatore. Lasciar freddare il topping quindi distribuirlo uniformemente sulla torta fredda, e tenere in frigo ancora per un po’.
  7. Una volta sformato il dolce decorarlo (io ho usato alcune fette di mango, una fragola e foglie di menta), quindi lasciarlo a temperatura ambiente per 10/15 minuti prima di servirlo e gustarlo.

LINGOTTO AL MASCARPONE.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 400 g ca.  Pan di spagna Vicenzi (o pandoro)
  • 20/25 pz. Amaretti Vicenzi
  • 200 ml ca. caffè
  • 100 ml ca. liquore (marsala o amaretto)
  • 250 g. mascarpone
  • 2 uova grandi (tuorli + albumi)
  • 70 g zucchero
  • 100 g di frutta secca  mista (noci, nocciole, mandorle)
  • 1 cucchiaino colmo cannella in polvere

per la decorazione

  • 50 g cioccolato fondente
  • Amaretti Vicenzi

Preparazione:

  1. Foderare  con pellicola le pareti di uno stampo da plumcake.
  2. Tagliare il pandispagna (o il pandoro) in 2 fette rettangolari seguendo le misure del vostro stampo.
  3. Preparare la crema lavorando i tuorli e lo zucchero fino a renderli spumosi, unirli quindi al mascarpone e lavorare per omogeneizzare il composto.
  4. Aggiungere la cannella in polvere.
  5. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale ed amalgamarli delicatamente alla crema di mascarpone.
  6. Quindi unire la frutta secca finemente tritata.
  7. Per l’assemblaggio del lingotto partite versando uno strato leggero di crema sul fondo dello stampo e adagiatevi sopra uno strato di pandispagna bagnandolo un po’ con il caffè (al quale avrete eventualmente unito 2 cucchiai di liquore); quindi versare ancora un po’ di crema e disporvi sopra gli amaretti bagnati velocemente nel liquore;  ultimo passo ancora un po’ di crema e ultimo strato di pandispagna bagnato con il caffè. – N.B. Ovviamente potete alternare i 3 strati solidi di pandispagna e amaretti nell’ordine che preferite.
  8. Far riposare il tutto in frigorifero per  almeno 5 o 6 ore ma un giorno intero sarebbe ancora meglio.
  9. Sformare direttamente sul piatto da portata e decorare.
  10. Per la decorazione far sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Versarlo in un cornetto di carta forno e lasciarlo sgocciolare sul lingotto a vostro piacimento. Per completare disporre gli amaretti interi o sbriciolati sulla sommità del lingotto.

CUPCAKES CON FARINA DI CASTAGNE.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti (per 16 cupcakes):

  • 90 g farina
  • 10 g Maizena
  • 200 g di farina di castagne
  • 2 cucchiai cacao amaro
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 1 bicchiere pieno di latte ( 200 ml )
  • 160 g di zucchero
  • 160 g di burro
  • 5 uova (tuorli + albumi)
  • 100 g ca. pinoli (opzionali)

per il “frosting”:

  • 120 g di mascarpone
  • 120 ml di panna da montare fredda
  • 1 bustina di Pannafix
  • 25 g di zucchero a velo

per la decorazione:

  • cacao (cacao + cannella, se preferite)
  • gherigli di noce

Preparazione:

  1. Far sciogliere il burro a bagnomaria, quindi versarlo in una ciotola e lavorarlo con i 5 tuorli d’uovo ( a temperatura ambiente ) e lo zucchero.
  2. Setacciare insieme la maizena, la farina bianca, quella di castagne e il cacao, e aggiungere al composto.
  3. Lavorare e versare un po’ alla volta il latte.
  4. Montare gli albumi a neve ferma, unire delicatamente all’impasto e infine aggiungere il lievito.
  5. Aiutandovi con una paletta da gelataio versare il composto nei pirottini per cupcakes, disposti in una teglia muffins, riempiendoli per circa 2/3.
  6. Aggiungere qualche pinolo sulla superficie.
  7. Cuocere in forno preriscaldato a 180° C per 15/20 minuti : per verificare la cottura vale sempre la prova stecchino!

“Frosting”

  1. Con una frusta elettrica montare bene la panna insieme al Pannafix.
  2. Separatamente amalgamare il mascarpone e lo zucchero a velo.
  3. Incorporare quindi delicatamente la panna montata al composto di mascarpone con movimenti circolari dal basso verso l’alto.
  4. Riempire con il frosting una sac à poche e decorare le tortine.
  5. Completare ogni tortina con una spolverata di cacao (oppure cacao + cannella) e un gheriglio di noce.

BONBONS DI PANDORO.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 350 g pandoro
  • 50 g amaretti Matilde Vicenzi
  •  6-7 cucchiai latte
  • 2-3 cucchiai liquore ( triple sec, amaretto…) o succo d’arancia
  • 2 cucchiai cacao amaro
  • 2 cucchiai zucchero a velo
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • 1 cucchiaino cannella
  • 60 g cioccolato fondente fuso
Per la decorazione:
  • glassa reale o cioccolato bianco fuso
  • marzapane verde e rosso

 Preparazione:

  1. Sbriciolate il pandoro in una ciotola e aggiungete gli amaretti polverizzati
  2. Unite il latte e il liquore poco alla volta, lavorando con una forchetta finché otterrete un impasto lavorabile, umido ma non molliccio
  3. Aggiungete anche tutti gli altri ingredienti e mescolate per amalgamarli perfettamente
  4. Formate delle palline di impasto di circa 18 grammi cadauna
  5.  Mettetele su un vassoio, copritele con pellicola e lasciatele riposare per alcune ore

 Preparazione decorazione:

  1. Preparate la glassa reale con 200 g di zucchero a velo, 1 albume e qualche goccia di succo di limone  (o fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco)  e versatene un cucchiaino su ogni bonbon, lasciandolo colare
  2. Formate delle palline col marzapane rosso e delle foglioline con quello verde, e applicate sulla glassa prima che si asciughi troppo

TORTA FRUTTA SECCA E CIOCCOLATO.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 150 g farina
  • 40 g cacao amaro
  • 100 g fichi secchi
  • 100 g datteri secchi al naturale
  • 100 g noci
  • 100 ml rum
  • 250 g burro
  • 200 g zucchero
  • 200 g cioccolato extra fondente
  • 6 uova medie a temperatura ambiente
  • 2  cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaino zenzero
  • ½ cucchiaino noce moscata
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Farcitura

  • marmellata di ribes
  • 170 g cioccolato extra fondente
  • 160 ml panna liquida
  • ribes
  • fettine di arancia

Preparazione:

  1. Prima di tutto prendere i fichi secchi, tagliarli in pezzi, metterli in una ciotola e versarvi sopra il rum. Lasciar macerare per 20 minuti. Una volta ammorbiditi metterli in un mixer con noci e datteri e tritare il tutto
  2. In una ciotola mescolare la farina setacciata, il cacao, il lievito, un pizzico di sale
  3. Lasciar sciogliere il burro a bagnomaria e lavorarlo poi con lo zucchero fino a renderlo spumoso. Incorporarlo quindi al composto di farina
  4. Far sciogliere a bagnomaria anche il cioccolato fondente ed unirlo all’impasto. Aggiungere le uova, una alla volta, le spezie e la frutta secca con il rum, sempre mescolando
  5. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti preparare una tortiera con cerniera (diametro 26 cm ): coprire il fondo con carta forno e  imburrare e infarinare le pareti. Versarvi quindi il composto
  6. Cuocere in forno pre-riscaldato a 180° C per 40 – 45 minuti, vale sempre la prova stecchino!

Farcitura e decorazione

  1. A cottura ultimata, lasciar raffreddare la torta completamente e poi sformarla. Tagliare quindi la torta in 2 strati e con una spatola stendere la marmellata di ribes  su una parte, ricoprite poi con l’altra metà.
  2. Preparare la glassa di copertura spezzettando il cioccolato e versandovi sopra la panna portata a bollore mescolando velocemente. Quindi ricoprire la torta e decorare con ribes e fettine di arancia a vostro piacimento.

7 risposte a “Ricette di Anna Laura Belloni (Frosinone).”

  1. emilia ha detto:

    molto buone ma……..avrei bisogno di qualche ricetta senza uova per l’allergia. grazie

  2. Cara Emilia, cercherò di studiare qualche ricetta per te … :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...