Ricette di Antonietta Ronghi (Napoli).


Se desiderate conoscere tutto quello che c’è dietro le prelibatezze di Antonietta, siete proprio nel posto giusto :-)

Qui gli ingredienti, le note di preparazione, i suggerimenti ci sono tutti, l’unica cosa che dovete fare è leggere di seguito… e se volete comunicare con Antonietta, vi basta scrivere nella sezione “commenti” in fondo alla pagina, facile no?

DOLCEMISÙ.

Ingredienti:

  • un pandispagna basso di 24 cm
  • 400 g di biscotti con gocce di cioccolato
  • 250 g di burro
  • 500 g di ricotta
  • 200 ml di panna da montare
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 200 g di zucchero a velo
  • 100 g di scagliette di cioccolato
  • 3 pere
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • cacao amaro q.b.

Preparazione:

  1. Sbuccia le pere e tagliale a pezzettini, mettile in un pentolino con il succo di mezzo limone e lo zucchero fai cuocere 10’’
  2. Taglia il pandispagna in due orizzontalmente, rivesti una teglia con pellicola e appoggia il disco di pasta.
  3. Monta la panna con lo zucchero a velo.
  4. Metti la gelatina in ammollo in acqua fredda, sciogli il cioccolato bianco a bagnomaria e stemperaci la gelatina ammollata e sgocciolata, setaccia la ricotta e aggiungila al cioccolato, aggiungi anche le pere e le gocce di cioccolato.
  5. A questo punto versa anche la panna e mescola delicatamente senza smontarla.
  6. Versa la crema nella teglia e metti in frigo.
  7. Trita i biscotti finemente, sciogli il burro e mescola ai biscotti.
  8. Riprendi il dolce dal frigo e delicatamente stendi il composto di biscotti sulla superfice, copri con la pellicola e rimetti in frigo. Per raffreddarlo più velocemente io ho utilizzato il freezer, dopo un’ora ho rovesciato il dolce sul vassoio e ricoperto di cacao in polvere.

TORTA TIRAMISU CON CUORE DI CIOCCOLATO.

Ingredienti:

  • 1 confezione di savoiardi Vicenzovo
  • 250 g di mascarpone
  • 3 tuorli d’uova
  • 6 cucchiaio/i di zucchero
  • 3 cucchiaio/i di amido di mais
  • 500 ml di latte
  • 1 vaniglia
  • 300 ml di caffè moka
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 100 g di panna
  • 2 cucchiai di nutella
  • cacao in polvere q.b.
  • 1 confezione di Amaretti d’Italia

Preparazione:

  1. Preparare la crema, montando a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, la vaniglia e sempre mescolando il latte caldo, mettere sul fuoco e far bollire continuando a mescolare.
  2. Quando sarà intiepidita, aggiungere il mascarpone.
  3. Rivestire una teglia con la pellicola. Stendere un po’ di crema alla base, bagnare i savoiardi nel caffè uno alla volta e rivestire il fondo e le pareti con essi stendere uno strato di crema e coprire con altri savoiardi.
  4. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con l’aggiunta della panna e della nutella, versarla nella torta, fare uno strato di amaretti, stendere la crema e continuare con i savoiardi fino ad esaurimento.
  5. Coprire la torta con la pellicola e metterla in frigo per 2 ore.
  6. Rovesciare la torta su un vassoio, e spolverizzare con il cacao in polvere.

DOLCI MERLETTI.

[Questa ricetta ha partecipato al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu!” – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 1 pandispagna di 26 cm di diametro
  • 250 g di mascarpone
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 1/2 tazzina di caffè
  • 1 bicchierino di liquore al caffè
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 ml di panna

per la glassa

  • 1 albume
  • 1,5 g di cremor tartaro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 fotocopia di centrino della stessa misura del pandispagna

Preparazione:

  1. Preparare la glassa, mescolando l’albume con il cremor tartaro e lo zucchero a velo, facendo attenzione a non rimanere grumi ed ottenendo una pasta “tipo pomata”, coprire con pellicola a contatto e lasciare riposare.
  2. Per la crema, montare il mascarpone, aggiungere lo zucchero, poi il caffè solubile e poco alla volta il caffè ristretto.
  3. Dividere il pandispagna in 2 metà, bagnare il primo con il liquore, stendere la crema, e coprire con l’altra metà.
  4. Scioglier il cioccolato a bagnomaria, mescolare con la panna, quando si sarà intiepidito versarlo a filo sulla torta ricoprendo bene tutti i bordi.
  5. Mettere la glassa nella sacca poche con un beccuccio stretto, mettere la copia del centrino su un piatto largo, coprire con un foglio di carta forno la fotocopia del centrino e con tanta pazienza seguire tutti i segni del merletto, lasciare asciugare per un giorno prima di posizionare il centrino di glassa sulla torta.

STRUFFOLI PORTAFORTUNA PER L’ANNO NUOVO.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • la buccia grattuggiata di 1 limone
  • 250 g di miele
  • confettini colorati
  • frutta candita

Preparazione:

  1. Preparare un cono di carta alluminio di 20-25cm. Srotolare  la pasta sfoglia e tagliarla a strisce larghe 2 cm. Spennellare con l’uovo e, prendendo una striscia alla volta, avvolgere intorno al cono di carta, con i ritagli di pasta fare le decorazioni a stellina e i numeri, appoggiarla sulla teglia del forno piegandola un poco per dare la forma della cornucopia e infornare a 200° fino a completa doratura
  2. Mettere la farina con lo zucchero e il bicarbonato setacciati sulla spianatoia, al centro mettere le 3 uova, il liquore e la buccia di limone
  3. Mescolare tutto ottenendo un panetto liscio e sodo
  4. Prendere un pezzo di pasta alla volta e formare dei rotolini, tagliare poi a distanza di 1 cm. circa formando tante palline e sistemarle su un telo spolverizzato di farina
  5. Friggere le palline in olio d’oliva abbondante e scolarle su carta assorbente
  6. Sciogliere il miele in una teglia sul fuoco,versare gli struffoli facendoli impregnare bene, aggiungere poi i canditi e  confettini
  7. Togliere la carta delicatamente dall’interno della cornucopia, riempire di struffoli e guarnire con il miele

7 risposte a “Ricette di Antonietta Ronghi (Napoli).”

  1. Complimenti Tonia! :) :) :)

  2. Tiziana ha detto:

    Ciao Antonietta, vorrei fare la torta tiramisu con cuore di cioccolato. Ma è proprio sicuro che con la pellicola trasparente poi riesco a sformare la torta e non resterà tutto appiccicato? Scusa ma la devo portare ad una cena e volevo essere sicura di non trovarmi nei guai all’ultimo minuto.
    Grazie e complimenti per le ricette.
    Tiziana

    • Antonietta Ronghi ha detto:

      Ciao Tiziana, stai tranquilla, la pellicola serve proprio ad evitare problemi allo sformare della torta , se vuoi puoi anche imburrare la teglia e poi rivestirla con la pellicola ,la cosa che ti raccomando è di stendere un velo di crema alla base e di conservarne una parte per la decorazione. Spero di esserti stata d’aiuto ,se vuoi sapere altro chiedi pure, ciao e buona torta…!! Tonia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...