Ricette di Maria Francesca Sacco (Sartano – Cosenza).


Questa è la pagina delle ricette di Maria Francesca della provincia di Cosenza.

Maria Francesca gestisce un suo blog, intitolato “Una pasticciona in cucina” che puoi seguire qui.

Se invece vuoi commentare le sue ricette qui su “Matilde”, scrivi il tuo parere nell’apposito spazio “commenti” in fondo alla pagina.

TURDILLI O TURDIDDRI.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti (per circa 40 turdilli):

  • 300-320 g di  farina di grano tenero
  • 100 ml di vino rosso
  • 100 ml di olio d’oliva
  • 50 ml d’acqua
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • mezzo cucchiaino di sale
  • confettini colorati (come codette o diavolina)
  • miele di fichi (miele di fiori  se non riusciste a reperire quello di fichi)
  • olio di semi di arachide
Preparazione:
  1. In un pentolino fate bollire il vino, l’olio, l’acqua ed il sale, quindi, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire per circa 5 minuti.
  2. Versate a pioggia la farina e la cannella, mescolando bene, finché non otterrete un impasto compatto ma morbido al tatto.
  3. Lasciate riposare per 30 minuti, dopodiché lavorate l’impasto, prendetene una parte, allungatela con le mani e dividetela in piccoli pezzi.
  4. Passate ogni pezzo su di una riga gnocchi e adagiatelo su di una teglia infarinata. Continuate così fino alla fine dell’impasto.
  5. Friggete i turdilli nell’olio bollente, finché non saranno dorati. Metteteli in una ciotola.
  6. Nel frattempo, scaldate il miele in un pentolino, quindi, aggiungetevi pochi turdilli per volta e mescolate con un mestolo, in modo da condire bene i turdilli con il miele. Ripetete l’operazione con i turdilli rimanenti, aggiungendo, quando finisce, dell’altro miele nel pentolino.
  7. Cospargete dei confettini colorati sui turdilli prima di servire.

MINI PANNA COTTA ALLA CREMA EXTRAFONDENTE.
[link alla ricetta sul suo blog]

Ingredienti (per 6 porzioni):

  • 250 ml di crema vegetale da montare
  • q.b. di crema extrafondente 85%
  • 1 bicchierino di rum
  • 3 fogli di gelatina
  • 4 cucchiai di zucchero

Preparazione:

  1. In un pentolino portate ad ebollizione la crema vegetale e lo zucchero, proseguendo la cottura per 1 minuto.
  2. Nel frattempo, mettete a bagno la gelatina in acqua per 10 minuti.
  3. Togliete dal fuoco, aggiungete il rum e la gelatina tolta dall’acqua e ben strizzata, mescolate bene e versate il composto in stampini.
  4. Versate per ogni stampino 2 cucchiaini di crema extrafondente 85% , disponendo la crema “qua e là”.
  5. Mettete tutto in frigorifero e lasciate riposare per almeno 4 ore.
  6. Sformate le mini panne cotte e servite .

CROSTATA CON PHILADELPHIA , CACAO , NOCCIOLE E CREMA EXTRA FONDENTE.
[link alla ricetta sul blog di Maria Francesca]

Ingredienti:

Per la pasta frolla

  • 300 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 1 uovo

Per il ripieno

  • 400 g di Philadelphia
  • 100 g di zucchero di canna
  • 40 g di cacao amaro in polvere
  • 120 g di crema al cioccolato extra fondente
  • 100 g di nocciole tritate

Preparazione:

Pasta frolla

  1. Fate ammorbidire il burro 30 minuti fuori dal frigo .
  2. Mescolate la farina con lo zucchero, l’uovo e il burro e procedete, quindi, ad impastare il tutto .
  3. Stendete l’impasto con il mattarello, formando una sfoglia rotonda di circa 5 millimetri di spessore.
  4. Imburrate la teglia e stendete la sfoglia nella stessa.

Farcia

  1. Mescolate la Philadelphia con il cacao , la crema extra fondente , lo zucchero e le nocciole.
  2. Versare la farcia nella teglia ed infornate a 180°-200° C per circa 25 minuti.

TRONCHETTO NATALIZIO UN PO’ SPECIALE.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

Per la pasta

  • 4 Uova
  • 125 g di Zucchero
  • 80 g di Farina Antigrumi

Per farcire e decorare

  •  500 g di crema al cioccolato
  • 200 ml di Acqua
  • q.b. di Aroma Rum

Preparazione:

  1. Mettete in un impastatore lo zucchero e le uova, sbattete per 10 minuti , poi aggiungete in modo graduale la farina quindi continuate a sbattere il tutto
  2. Versate il composto in una teglia ricoperta da carta forno ed infornate per 15 minuti in forno già caldo a 200°. Una volta cotta, togliete la pasta dal forno e rovesciatela su di un panno bagnato, quindi togliete la carta forno ed arrotolate subito la pasta su se stessa, servendovi del panno umido e lasciando raffreddare
  3. Una volta raffreddata, riprendete la pasta e bagnatela con l’acqua (alla quale avrete precedentemente aggiunto gocce di aroma rum)
  4. Farcite la pasta con metà della crema al cioccolato, arrotolatela e poggiatela su un vassoio, quindi cominciate a decorare: innanzitutto tagliate trasversalmente un pezzo del rotolo di circa 4-5 cm di spessore e poggiatelo accanto ad uno dei 2 lati del rotolo; fatto questo, spalmate sopra il rotolo l’altra metà che vi è rimasta della crema al cioccolato, quindi  rigate il rotolo con una forchetta o un altro strumento
  5. Decorate a piacere il tronchetto, dopodichè riponetelo in frigorifero fino al momento di servire
LA CASETTA DI OMINO PAN DI ZENZERO.

[Questa ricetta ha partecipato al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu!” – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti :

Per la pasta

  • 400 g di farina antigrumi
  • 250 g di burro
  • 140 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 25 g di zenzero
  • 20 g di cannella in polvere
  • 10 g di cacao zuccherato

Per la glassa (che serve ad “incollare” le varie parti della casetta)

  • 350 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai d’acqua
  • Per decorare
  • q.b. di meringhette
  • q.b. di cioccolato Bianco
  • q.b. di colorante alimentare verde, rosso e blu
  • q.b. di zucchero a velo
  • q.b. di cioccolatini colorati tipo “smarties”
  • q.b. di zuccherini colorati verdi

Misure modellini:

  • facciata e retro: 18 cm base – 14 cm altezza – 11,5 cm le 2 linee oblique rappresentanti il tetto
  • tetto: 14 cm base – 13 cm altezza
  • parete laterale: 12 cm base – 14 cm altezza

Preparazione :

  1. Innanzitutto preparate la pasta: nella ciotola dell’impastatrice versate la farina ed unitevi il cacao, lo zenzero, la cannella, lo zucchero, il burro e mescolate, dopodichè aggiungetevi  le uova  e lavorate il tutto, finchè otterrete un composto liscio ed omogeneo
  2. Stendete, quindi, la pasta con il matterello, ottenendo una sfoglia alta mezzo cm
  3. Appoggiate i modellini realizzati prima sulla pasta, ritagliate la pasta ed adagiate le forme di pasta su diverse teglie: dovrete ritagliare 2 facciate – 2 muri laterali – 2 tetti , usando, appunto, i modellini precedentemente realizzati
  4. Infornate le sagome a 180°-200° per 12-15 minuti ; togliete dal forno e lasciate raffreddare
  5. Nel frattempo preparate la glassa che servirà per incollare i muri della casetta: in una ciotola mescolate lo zucchero a velo con i 2 cucchiai d’acqua, in modo da ottenere una glassa molto densa
  6. Mettete la glassa in un sac à poche ed usatela per unire le varie parti della casetta

decorazioni:

  1. Per decorare il tetto ho disposto un po’ di glassa su ogni meringhetta e le ho messe sul tetto, premendo per qualche secondo in modo da farle aderire bene
  2. Fatto questo , ho cosparso dello zucchero a velo sul tetto in modo da creare un “effetto innevato”
  3. Per decorare la facciata, realizzare le finestre e le decorazioni alla base della casetta: io ho sciolto a bagnomaria il cioccolato bianco, ho messo qualche goccia di colorante che mi interessava in quel momento (esempio, il rosso) ed ho mescolato il tutto, quindi, sempre con un sac à poche, ho realizzato le decorazioni, utilizzando in alcuni punti i cioccolatini colorati
  4. Per realizzare il portone, ho disposto della glassa su ciascun cioccolatino e li ho posizionati verticalmente, uno sopra l’altro, premendo per qualche secondo con le dita
  5. Per realizzare la panchina, ho preso un po’ di impasto che mi era avanzato ed ho creato 2 rettangoli piccoli e spessi, che ho posizionato alla base con della glassa per fissarli , ed altri 2 rettangoli più lunghi e meno spessi dei precedenti e li ho fissati tra loro con della glassa ; ho utlimato poi con 2 cioccolatini che fungono da braccioli
  6. Per realizzare l’omino pan di zenzero, ho preso un po’ di impasto che mi era avanzato ed ho creato con un coltello la sagoma di un omino; l’ho decorato poi con il cioccolato colorato di rosso per la bocca, quello blu per i bottoni e la glassa per le rifiniture
  7. Per realizzare il sentiero d’erba ho messo della glassa alla base, quindi ho fatto cadere a pioggia degli zuccherini colorati verdi e li ho lasciati asciugare

 

5 risposte a “Ricette di Maria Francesca Sacco (Sartano – Cosenza).”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...