Ricette di Pasqualina Colella (Sant’Anastasia – Napoli).


In questa pagina trovate le ricette di Pasqualina di Sant’Anastasia. Vi va di lasciare un messaggio? Accomodatevi pure in fondo alla pagina: la sezione dei commenti è lì per questo :-)

Se invece preferite leggere direttamente il suo blog, ve lo presentiamo volentieri: PasquydolcettiEnjoy!

.

PASTAFROLLA NATALIZIA.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

Per la base

  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero
  • 1 vanillina
  • 1 limone grattuggiato
  • 200 gr di burro
  • 1 pan degli angeli

Per la crema  al cioccolato

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 80 gr di cacao amaro
  • 80 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 vanillina
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/2 l di latte

Preparazione:

Procedimento per la base

  1. Disporre in una ciotola capiente lo zucchero, il sale, la vanillina, il limone grattugiato e il burro a pezzi.
  2. Mescolare con una forchetta fin quando non si sarà amalgamato il tutto e ridotto in crema. Aggiungere poi le due uova e mescolare.
  3. Aggiungere metà farina e la bustina di lievito e mescolare con le mani.
  4. Impastare aggiungendo progressivamente la farina fin quando l’impasto non sarà diventato morbido e compatto.
  5. Stendere l’impasto sul fondo di una teglia imburrata (per questa dose utilizzare uno stampo da 30-32 cm di diametro) e poi distribuire la crema al cioccolato preparato precedentemente e lasciato raffreddare.
  6. Cuocere a 180° per 45 minuti.

Procedimento per la crema

  1. Setacciare in un pentolino tutti gli ingredienti in polvere: il cacao, lo zucchero, la farina, la vanillina, l’amido di mais e la cannella per evitare la formazione di grumi.
  2. Aggiungere poi il latte, il cioccolato fondente a pezzi e il burro.
  3. Mettere a fuoco lento e mescolare fin quando la crema non si sarà addensata.

.

PRALINE AL CIOCCOLATO.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti (per circa 40 praline):

  • 2 tuorli
  • 200 g di zucchero a velo
  • 200 g di burro
  • un pizzico di sale
  • 400 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cacao amaro
  • 1/2 tazzina di liquore dolce ( io uso amaretto di Saronno)
  • 1 vanillina
  • 1/2 cucchiaino di cannella

Per la guarnizione

  • nocciole intere tostate
  • nocciole a pezzetti
  • codine di zucchero
  • cacao amaro

Preparazione:

Procedimento per la base

  1. Con una frusta rendere a crema lo zucchero a velo, la vanillina, la cannella, il sale e il burro.
  2. Successivamente aggiungere un tuorlo alla volta ed amalgamare.
  3. Aggiungere il cacao e mescolare, poi in ordine il liquore e infine il cioccolato fondente fatto fondere a bagnomaria e lasciato intiepidire.
  4. Quando il composto sarà omogeneo coprirlo con la carta velina e riporlo in frigo per due ore.
  5. Trascorse le due ore , prendere il composto e formare tante palline.

Per guarnirle si può usare qualsiasi ingrediente: farina di cocco, codine colorate, gocce di cioccolato, biscotti a pezzetti.
Io ho avvolto alcune palline nel cacao amaro e altre nelle codine di zucchero.
In altre invece ho messo al centro una nocciola intera tostata e poi le ho avvolte nelle nocciole a pezzetti.

Ricetta di Pasqualina Colella

 

STRUFFOLI.

[Questa ricetta partecipa al concorso “Le BlogRicette di Natale 2011 – Premio MatildeTiramiSu – Aperto a tutti dal 15/12/2011 al 28/1/2012].

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr di burro fuso
  • 500 gr di farina 00
  • 2 cucchiai di anice
  • 1 limone grattugiato
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 vanilline
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 500 gr di miele
  • 2 cucchiai di zucchero
  • le bucce di 2 limoni
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • confettini di vari colori e dimensioni
  • canditi vari (cedro e ciliegie)

Preparazione:

  1. Disporre la farina a fontana e al centro tutti gli altri ingredienti. Fate attenzione a grattugiare il limone evitando di prendere la parte bianca che è più amara e soprattutto utilizzate un limone non trattato.
  2. Amalgamare gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta e poi con le mani fino a creare un panetto.
  3. Da esso ricavare tanti piccoli rettangolini che vanno poi fritti in olio abbondante , vi consiglio di usare l’olio evo così la frittura non assorbirà molto olio e saranno così delicati da non farvi avvertire il peso dei fritti. Appena saranno dorati, con l’aiuto della schiumarola toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare su carta assorbente.
  4. Utilizzare un pentolone capiente e far bollire per qualche minuto il miele, lo zucchero, l’olio d’oliva e le bucce di limone.
  5. Quando il miele è pronto unire gli struffoli e amalgamarli cercando di far assorbire tutto il miele (attenzione: è un’operazione particolare, potrebbe comportare la trasformazione del miele in caramello e questo renderebbe gli struffoli molto duri, quindi vi consiglio di farlo con una certa rapidità)
  6. Riporre gli struffoli su di un piatto da portata e decorare con confettini e canditi a piacere

2 risposte a “Ricette di Pasqualina Colella (Sant’Anastasia – Napoli).”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...